Skip to content

Piccoli Maradona crescono – Introduzione

23/09/2011

Nell’associazione di cui faccio parte è attivo un progetto che non vi sto a spiegare anche se non è complicato, ma esula dal presente post. Orbene, lo svolgersi di questo progetto che richiede la presenza del sottoscritto tutti i pomeriggi in sede. A parte il fatto che la strada antistante è il pascolo di tutti i bambini del vicinato con urla chiasso e parolacce (e a volte anche pietre, per poco non rompevano la vetrata), ma ovviamente ha fatto sentire la sua presenza l’onnipresente Pallone, tirato da uno dei ragazzini nella nostra porta d’ingresso. Quella volta giocavano con il classico SuperSantos di gomma, ma a volte giocano anche con quello di cuoio. Che poi anche un SuperSantos sparato in faccia fa malissimo (sì, l’ho sperimentato in adolescenza, ok?).
Ed è l’occasione per trattare, non oggi ma nei prossimi giorni, il tema dei piccoli campioncini in erba che i papà e le mammà di tutt’Italia, soprattutto del Sud, difendono a spada tratta nel loro diritto di trasformare qualsiasi spazio pubblico di qualsiasi forma e materia nel campo d’allenamento e di gioco per i loro cocchini che guai a chi glieli tocca.

Stay tuned!

N. B. Ovviamente io non sono contro il pallone a prescindere, sono convinto però che il “sacrosanto” diritto dei bambini a giocare non debba mai prevaricare sul diritto di un cittadino a non trovarsi finestre o macchine sfondate dal pallone, a non ricevere pallonate in faccia, a non essere disturbato dalle urla continue, e sono anche convinto che la lagna sugli spazi che non ci sono ecc. sia solo una lagna, e pure stupida.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: